Le studentesse e gli studenti delle classi 2C, 2B, 3B e 4C del Liceo Regina Margherita hanno unito le loro menti e le loro voci per esprimere un messaggio di solidarietà a tutte le vittime dell'attuale crisi Ucraina, facendosi portavoce di un sentimento condiviso da tutta la scuola. La scelta dell'inglese come lingua veicolare è motivata dalla volontà di diffondere quanto più ampiamente possibile il messaggio, rendendolo più di un gesto simbolico, ovvero una vera e propria manifestazione concreta di sostegno, vicinanza ed empatia nei confronti di tutte le persone che stanno subendo le terribili ripercussioni di questo sanguinoso conflitto.

Per ascoltare l'audio registrato dai ragazzi della scuola clicca QUI